0 Kudos
Don't
move!

Salone del Mobile Milano 2019: la diaspora dei produttori di mobili per ufficio

...

Salone del Mobile 2019

Salone del Mobile 2019: le novitá

Il 9 aprile si apre a Milano il Salone del Mobile 2019

Come di consueto vi sarà il Salone Ufficio, che dal 2015 viene denominato Workplace 3.0

Ma con grande sorpresa scopriremo che gli espositori di Workplace 3.0 non saranno più ospitati nei padiglioni loro tradizionalmente assegnati – il 22 e il 24 – bensì saranno dispersi nell’intera – ed aggiungo enorme – area espositiva: una vera e propria diaspora!

In un momento in cui l’ufficio sta trovando nuove opportunità, determinate dal diffondersi dello Smart Working e dalla conseguente necessità di individuare e proporre nuovi prodotti che intercettino queste nuove esigenze, questa diaspora fa senz’altro riflettere.

E’ anche vero che gli espositori sono notevolmente diminuiti (vedi grafico), ma è anche vero che il Salone non ha messo sul piatto un centesimo per attrarli.

Ormai bisogna pensare al futuro: l’ufficio è sempre di più Smart!

Bisogna perciò pensare ad un nuovo tipo di manifestazione che partendo dall’analisi dei nuovi bisogni, indichi le nuove strade da percorrere.

Salone del mobile Milano 2019: Workplace 3.0

Salone del Mobile Milano 2019: workplace 3.0

Workplace3.0 si propone come insostituibile think tank per conoscere e comprendere i futuri e necessari cambiamenti degli spazi lavorativi. Non una semplice rassegna ma il punto di partenza per stimolanti idee di sviluppo in grado di rispondere al cambiamento e alle esigenze di mercato.

Il Salone dedicato all’ambiente di lavoro ha cambiato veste e nel 2015 è diventato Workplace3.0, una manifestazione innovativa dedicata al design e alla tecnologia per la progettazione dello spazio di lavoro, che conferma la sua nuova vocazione: esplorare inedite modalità, forme e soluzioni per gli ambienti di lavoro “del futuro”, in cui fattore umano e tecnologie intelligenti ricoprono un ruolo cruciale.

Il mondo del lavoro sta assistendo a una rapida evoluzione perché l’idea stessa di lavoro sta cambiando: nuove modalità necessitano differenti spazi di lavoro. Workplace3.0 si propone come l’evento, dedicato al design e alla tecnologia, in grado di rispondere al cambiamento e alle esigenze del mercato. In mostra le proposte migliori per progetti di fornitura, aree di accoglienza e di lavoro delle migliori aziende espositrici che sviluppano soluzioni in linea con i nuovi modi di lavorare e le nuove esigenze progettuali per “abitare” gli spazi di lavoro.

Salone del Mobile Milano 2019: ufficio

L’edizione 2019 di Workplace3.0 debutterà con un nuovo percorso espositivo. Le 53 aziende espositrici segneranno una presenza liquida e ibrida in tutta l’area fieristica confermando, anche in questo modo, la propria vocazione di promotrici di sperimentazione progettuale. Questa nuova proposta espositiva riflette in modo autentico la trasformazione sociale dell’area di lavoro in spazio flessibile, permeabile e dinamico, aperto alla condivisione professionale e alla contaminazione con altre attività quotidiane”.

Fonte Link: https://www.salonemilano.it/manifestazioni/workplace3.0